AUDI S6 ED S7 SPORTBACK TDI SI APRONO GLI ORDINI

 

 

 

Al via la prevendita in Italia di Audi S6 ed S7 Sportback, versioni Diesel high performance della berlina e Avant nonché della coupé a quattro porte. Per i nuovi modelli S, Audi punta sui vantaggi della propulsione TDI e dell’elettrificazione. S6 ed S7 Sportback coniugano un’eccezionale prontezza d’erogazione e accelerazioni brucianti a consumi ridotti. Caratteristiche rese possibili dall’abbinamento del possente motore V6 3.0 TDI al compressore elettrico (EAV) e al sistema mild-hybrid a 48 Volt.

Con S6, S6 Avant ed S7 Sportback TDI, Audi sviluppa ulteriormente il concept tecnico di SQ7 TDI, abbinando il compressore elettrico a una rete di bordo principale a 48 Volt. Il nuovo motore V6 TDI da 3 litri eroga così 349 CV e 700 Nm di coppia. La trasmissione è affidata al cambio automatico tiptronic a otto rapporti e alla trazione integrale permanente quattro.

 

La coppia massima di 700 Nm erogata dal V6 3.0 TDI è disponibile già da 2.500 giri/min. Grazie all’interazione tra il compressore elettrico (EAV, in tedesco Elektrisch Angetriebener Verdichter) e il turbocompressore a gas di scarico, la risposta del propulsore alle pressioni dell’acceleratore è pressoché istantanea. L’EAV supporta il turbo del motore TDI quando i gas combusti non garantiscono la spinta sufficiente per un’erogazione immediata della coppia, ad esempio in partenza e in ripresa a basso regime. Ne conseguono una risposta immediata alle pressioni dell’acceleratore, scatti brucianti e riprese fulminee.

 

Grazie al nuovo V6 TDI con EAV, S6 accelera da 0 a 100 km/h in 5 secondi, mentre S6 Avant ed S7 Sportback scattano da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi. La velocità massima di tutti i nuovi modelli S è limitata elettronicamente a 250 km/h. Mentre l’EAV incrementa le performance, la tecnologia mild-hybrid (MHEV) contribuisce a ridurre i consumi. Il cuore del sistema MHEV a 48 Volt è costituito da un alternatore-starter azionato a cinghia (RSG) collegato all’albero motore e da una batteria agli ioni di litio da 10 Ah collocata sotto il pianale del bagagliaio. Grazie alla tecnologia MHEV il sistema start/stop è attivo sin da 22 km/h e i nuovi modelli S TDI risparmiano sino a 0,4 litri di carburante nell’esercizio di marcia reale. In aggiunta, è possibile veleggiare con il motore spento per un massimo di 40 secondi.

 

Audi S6 ed S7 Sportback sono omologate ai sensi della normativa Euro 6d-Temp EVAP. I consumi* nel ciclo combinato si attestano per Audi S6 a 7,8-8,0 litri ogni 100 chilometri a fronte di emissioni* di CO2 di 203-208 grammi/km, mentre S6 Avant fa registrare 7,9-8,2 litri e 206-214 grammi/km di CO2 ed S7 Sportback 7,8-8,1 litri e 205-211 grammi/km di CO2.

 

I nuovi modelli Audi S TDI condividono il DNA sportivo. L’assetto sportivo S con ammortizzatori regolabili è di serie, mentre sono disponibili a richiesta le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension, lo sterzo integrale dinamico, ovvero la sterzatura integrale, e i freni carboceramici. A richiesta, Audi rende ancor più performante la trazione quattro con il differenziale sportivo che ripartisce la coppia in modo attivo tra le ruote posteriori. Il sistema Audi drive select, di serie, integra le modalità di marcia comfort, auto, dynamic, efficiency e individual.

 

Audi S6 ed S7 Sportback si distinguono per il carattere sportivo e al tempo stesso elegante oltre che per la completezza delle dotazioni. L’ampio single frame, le minigonne accentuate e l’estrattore che accoglie i quattro terminali di scarico conferiscono un aspetto grintoso ai nuovi modelli S. Specifici elementi decorativi in Dark Chrome e alluminio impreziosiscono la calandra, il blade frontale, le prese d’aria laterali e gli specchietti retrovisivi esterni. Gli interni dal look S prevedono pregiati inserti decorativi, cuciture a contrasto e dettagli specifici per ogni modello che sottolineano il carattere delle vetture. Oltre che per i sedili sportivi con logo S, è possibile optare per le sedute S con profili pronunciati, appoggiatesta integrati, punzonatura S e impuntura a losanghe, oppure, quale variante maggiormente orientata al comfort, per i sedili dal profilo personalizzato, forti di molteplici possibilità di regolazione e, a richiesta, delle funzioni ventilazione e massaggio. I rivestimenti delle sedute, sempre con cuciture a contrasto, sono realizzati in pelle e Alcantara (di serie) o, soluzione top di gamma, in pelle Valcona.

 

L’Audi virtual cockpit da 12,3 pollici, caratterizzato dall’esclusivo layout grafico S, e il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch response sono di serie, così come i cerchi in lega da 20 pollici dal design specifico e i proiettori full LED. Il volante dalla corona appiattita nella parte inferiore costituisce un omaggio al motorsport. La pedaliera è in acciaio inox, i battitacco con logo S in alluminio. Di serie anche i sedili sportivi rivestiti in Alcantara e pelle per S6 e le sedute S con i poggiatesta integrati per S7, in entrambi i casi con regolazione elettrica, supporto lombare elettrico, funzione di memoria lato guida e riscaldamento. La dotazione di serie è completata dal climatizzatore automatico Comfort a quattro zone, dall’Audi smartphone interface, dalla radio digitale, dal portellone elettrico, da molteplici sistemi di assistenza alla guida e, nel caso di S7 Sportback, dal pacchetto luce diffusa in tecnica LED.

 

Prezzi, per S6 TDI 3.0 quattro tiptronic, da 80.450 euro. Da 82.850 euro per S6 Avant, mentre il listino di S7 Sportback TDI 3.0 quattro tiptronic parte da 90.100 euro.

 

Consumi ed emissioni*

 

Audi S6

 

Consumi nel ciclo combinato di 7,8 – 8,0 litri/100 km

 

Emissioni di CO2 nel ciclo combinato di 203 – 208 grammi/km

 

Audi S6 Avant

 

Consumi nel ciclo combinato di 7,9 – 8,2 litri/100 km

 

Emissioni di CO2 nel ciclo combinato di 206 – 214 grammi/km

 

Audi S7 Sportback

 

Consumi nel ciclo combinato di 7,8 – 8,1 litri/100 km

 

Emissioni di CO2 nel ciclo combinato di 205 – 211 grammi/km

 

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Twitter
X

Right Click

No right click