masthead

 

 

 

La pre-produzione nello stabilimento SAIC VOLKSWAGEN di Anting, Shanghai, inizia solo un anno dopo la posa della prima pietra

Il Gruppo Volkswagen accelera la trasformazione in Cina per rivolgersi al mercato dell’elettrico, in rapida crescita

L’avvio con un modello della famiglia ID., subito dopo la ID.31 in Germania, dimostra l’importanza del mercato cinese

La produzione di serie è prevista per ottobre 2020

Il primo veicolo sarà un modello Volkswagen ID. puramente elettrico per il mercato cinese

Il nuovo stabilimento della joint venture SAIC VOLKSWAGEN è ultimato. È stato costruito appositamente per la produzione di veicoli completamente elettrici basati sulla piattaforma modulare MEB. Per celebrare l’inizio della pre-produzione, un modello Volkswagen ID. puramente elettrico e specifico per la Cina è uscito dalla linea. Lo stabilimento segna un’ulteriore tappa nella strategia globale di elettrificazione del Gruppo Volkswagen. L’avvio della produzione di serie di vetture completamente elettriche basate sulla piattaforma MEB ad Anting è programmata per ottobre 2020.

Il Gruppo Volkswagen prevede un volume totale di 22 milioni di vetture puramente elettriche a livello globale entro il 2028, di cui più del 50% proveniente dalla Cina. Il Paese gioca un ruolo fondamentale nella nostra strategia di elettrificazione, che aiuterà il Gruppo a raggiungere l’obiettivo di diventare neutrale in termini di CO2 entro il 2050”, ha affermato Herbert Diess, Presidente del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Volkswagen.

Con l’avvio della produzione su base MEB, introdurremo anche in Cina la famiglia Volkswagen ID., una nuovissima generazione di veicoli puramente elettrici e connessi”.

Stephan Wöllenstein, CEO di Volkswagen Group China, ha aggiunto: “Ci sono voluti solo dodici mesi per costruire questa fabbrica innovativa. Congratulazioni ai nostri colleghi di Anting, che lavoreranno ulteriormente per predisporre la produzione del primo modello della famiglia Volkswagen ID. dedicato alla Cina qui a Shanghai. Accelereremo ancora di più la nostra offensiva elettrica, vista la previsione di ulteriore crescita del mercato e-mobility”.

La pre-produzione comincia solo pochi giorni dopo l’avvio a Zwickau, in Germania. L’inizio della produzione di serie nella nuova fabbrica di Anting è pianificato per ottobre 2020, con una capacità annua di 300.000 veicoli. Nell’ambito della strategia elettrica di Volkswagen Group China, la produzione su base MEB gioca un ruolo fondamentale per diventare un fornitore di mobilità

sostenibile. Lo stabilimento di Anting ha pianificato l’inizio della produzione di modelli ID. in contemporanea con quello FAW-Volkswagen di Foshan, totalizzando una capacità combinata di 600.000 unità all’anno.

La prima fase prevede al momento un modello Volkswagen ID. specifico per il mercato cinese. In futuro lo stabilimento produrrà modelli elettrici basati sulla piattaforma MEB di vari Brand del Gruppo Volkswagen. Entro il 2025, la produzione locale in Cina è prevista crescere fino a 15 modelli MEB in totale per Marche diverse.

Intelligente e digitalizzato, lo stabilimento di Anting diventa un nuovo esempio di fabbrica smart e sostenibile per Volkswagen Group China e per l’intera industria automobilistica cinese. L’utilizzo degli spazi è notevolmente ottimizzato, vale a dire che sono necessari meno terreno e meno edifici rispetto a una fabbrica tradizionale. Per quanto riguarda la flessibilità, il nuovo stabilimento MEB si pone come punto di riferimento in Cina permettendo la produzione di sei diversi modelli contemporaneamente.

La MEB è una piattaforma unica pensata specificatamente per la produzione di alti volumi di veicoli elettrici. Permette un passo più lungo e interni più spaziosi; inoltre, i modelli prodotti su questa base disporranno dei più nuovi sistemi di infotainment e di funzioni di connettività integrate nella vita quotidiana senza soluzione di continuità.

1 La vettura non è ancora in vendita

Credits Volkswagen

X

Right Click

No right click