masthead

 

FIAT 500 Elettrica 2022 prova test drive su strada velocità massima consumi difetti tutto quello che devi sapere

 

 

 

Leggi anche:

 

Novità auto 2022 elenco completo di tutte le nuove auto 2022

Novità auto 2023 elenco completo di tutte le nuove auto 2023

Novità auto 2024 elenco completo di tutte le nuove auto 2024

Novità auto 2025 elenco completo di tutte le nuove auto 2025

 

Auto invendute 2020 elenco completo offerte

Auto invendute 2021 offerte elenco completo

Auto invendute 2022 elenco completo offerte

Auto invendute quasi regalate elenco completo offerte

Offerte Promozioni auto nuove 2022 elenco completo prezzi migliori

Auto 2021 opinioni pareri difetti

Auto 2022 recensioni opinioni pareri difetti 

 

FIAT 500 Elettrica prezzo con incentivi 2022 sconto migliore

Offerta Promozione auto FIAT 500 Elettrica 2022 prezzo sconto migliore

FIAT 500 ELETTRICA difetti e problemi rilevati dai suoi possessori

 

 

 

La Fiat 500 Elettrica 2022 è oramai da tempo sul mercato e riscuote un certo successo.

La qualità generale è molto buona, difficile trovare reali difetti, ma è anche vero che non è un'auto economica ed a questi prezzi siamo nella norma per qualità costruttiva.

Il posto di guida è confortevole, con la strumentazione ben visibile e tutti i comandi facilmente raggiungibili ed intuitivi.

Buono anche il comfort per il passeggero anteriore.

Modesta invece l'abitabilità per i due passeggeri posteriori, quasi ospiti di fortuna ...

Altrettanto modesto è il bagagliaio, che può essere ampliato abbattendo i sedili posteriori, ma a tal punto diventa un'auto per massimo tre persone, meglio due ...

L'auto è piccola, ma gli ingombri esterni, se pure contenuti non sono così contenuti come farebbe pensare l'interno.

Le esigenze del design hanno avuto la precedenza sulla funzionalità dell'auto.

L'autonomia dell'esemplare in prova è di circa 320 km, ma ben difficilmente si arriva a quel valore ...

I tempi di ricarica non sono molto rapidi, serve una notte per ricaricare le batterie a casa, alcune ore nelle colonnine di ricarica; a parte l'entusiasmo iniziale fate attenzione ai km che percorrete ogni giorno, altrimenti diventa un'ossessione ricaricare le batterie.

Diciamo che va benissimo per lo stereotipo di queste auto elettriche: il, o, la manager che esce dalla sua villetta dopo aver ricaricato le batterie durante la notte e dopo un breve tragitto parcheggia l'auto sotto il suo lussuoso ufficio, ovviamente con colonninna di ricarica.

Non è un'auto in cui parti la mattina presto, fai 50 km per andare al lavoro, poi hai un altro impegno che ti allontana ancora di più da casa e fai tutto serenamente.

I 300 km di autonomia sono tanti se si gira sempre in una piccola città, ma se si inizia ad utilizzare come un'auto vera non ci vuole molto a rimanere a secco.

La velocità massima si attesta sui 150 km/h, molto buona, le prestazioni generali sono ottime, ma con una guida "allegra", l'autonomia scende ulteriormente, da tenere presente perchè se si programma un viaggio l'autonomia teorica potrebbe essere sufficiente, ma non quella reale.

Se non altro, costo della corrente per la ricarica a parte, la gestione dell'auto è molto semplice ed economica.

Buona la frenata e la sicurezza di guida.

Rimane un'auto facile e divertente da guidare.

Le batterie sono garantite per 180mila km con una capacità residua del 70%, pensiamo che sia un valore basso che riduca ulteriormente l'autonima dell'auto.

Ignoto al momento il costo della sostituzione delle batterie, ma riteniamo, che al pari di altri costruttori, sarà sostanzialmente anti economico.

In definitiva il valore residuo dell'auto dopo gli otto anni è pari a zero, o quasi, anche questo è un aspetto da tenere in considerazione.

Meglio acquistarla con la formula del noleggio a lungo termine, o con il leasing per privati, insomma qualsiasi formula per cui dopo tre anni si restituisce per un'auto nuova.

Il prezzo, con i vari incentivi, non è elevato per un'auto elettrica, ma rimane elevato se consideriamo che siamo oltre i 20mila euro per un'auto dall'utilizzo realmente limitato.

Bella e fascinosa non è un'auto utilitaria, sia per il prezzo, ma soprattutto per le sue doti tecniche, che ne fanno un'ottima seconda o terza auto, per un utilizzo prettamente cittadino o piccolo cabotaggio, senza fretta e senza tanti imprevisti tipici della vita quotidiana.

Inserita in un film è perfetta, nella vita quotidiana ci sembra un prodotto di nicchia, se pure i numeri di vendita dimostrano il contrario.

 

 

 

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click